ortodonzia tecnologia

Quando la tecnologia incontra l’odontoiatria

Negli ultimi anni il mondo dell’odontoiatria ha compiuto decisi passi da gigante, soprattutto grazie alle novità tecnologiche che sono state introdotte in un settore in continuo sviluppo.

In questo modo è stato possibile mettere a punto tecniche più avanzate e decisamente meno invasive, che possano accorciare i tempi della cura e ridurre al minimo eventuali disagi del paziente.

Implantologia a carico immediato

Coloro che hanno già avuto modo di osservare la costruzione di un impianto dentale, sanno che i tempi sono decisamente lunghi e bisogna attendere un certo periodo prima di montare i denti fissi.
Con l’implantologia a carico immediato è invece possibile compiere l’operazione nel giro di poche ore, grazie a una computerizzazione moderna e aggiornata che viene stabilita nei minimi dettagli per rendere le operazioni più agevoli e rapide.
Solitamente si applica questo sistema quando ad essere coinvolte sono intere arcate e la strategia tradizionale potrebbe richiedere troppo tempo oppure un fastidio distribuito su più sedute.
Le gengive sono infatti decisamente meno sollecitate, poiché non è necessario scollarle dalla loro sede o inciderle e quindi doverle alla fine suturare con dei dolorosi punti.
Si parla infatti di una soluzione decisamente poco invasiva e ben tollerata anche da chi teme il dentista.

Impronta dentale digitale

In passato prendere il calco dei denti del paziente poteva rivelarsi un’operazione poco agevole, capace di stimolare fastidio e conati di vomito nei soggetti più sensibili.
Per evitare che l’operazione si trasformi in un disagio, è stata ideata una tecnica digitale di impronta dentale che utilizza uno scanner altamente preciso per ricostruire su computer la forma esatta della bocca e la collocazione precisa delle arcate.
Il vantaggio è certamente una maggiore accuratezza nella costruzione e soprattutto una maggiore invasione del cliente, che si sente decisamente più rilassato e pronto ad affrontare l’esito.
Non sarà pertanto più inserito materiale sgradevole all’interno del cavo orale, che potrebbe lasciare una sensazione di disgusto o addirittura di soffocamento. Il tempo necessario a completare la ricostruzione è decisamente breve e si attesta attorno ai 5 minuti se non sono presenti particolari problematiche.

Metodologia Cerec e trattamenti chair side

Molte persone soffrono particolarmente la visita dal dentista, dovendo affrontare differenti incontri con grande disagio.
Questo metodo moderno ha totalmente modificato il modo di lavorare, permettendo di completare alcune operazioni in una sola seduta senza dover tornare nuovamente.

Tramite il nostro sistema CEREC dotato di tecnologia CAD/CAM siamo in grado di effettuare trattamenti chair side in un’unica seduta.
Dall’impronta virtuale, alla progettazione computerizzata fino alla fabbricazione e caratterizzazione di intarsi, corone e faccette dentali: le nuove tecnologie digitali ci permettono di offrire ai nostri pazienti servizi migliori in tempi di gran lunga più brevi.

I vantaggi sono una maggiore precisione grazie agli strumenti digitali e all’utilizzo di una luce blu a onde corte, una facilità superiore per il professionista per merito dello scatto automatico e infine una velocità mai raggiunta in precedenza.
In questo modo il paziente avrà meno possibilità di temere il momento e potrà comunque ottenere risultati ottimali nel breve e lungo termine, curando la salute del cavo orale con efficacia.

Per ricevere maggiori informazioni sui nostri trattamenti contattaci compilando il seguente form.

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio


    I dati verranno trattati nel rispetto delle normative vigenti ai sensi dell'art.14 del Regolamento UE 2016/679.