L’importanza della pulizia dentale professionale

Un’adeguata pulizia dei denti dovrebbe diventare una consuetudine da effettuare almeno due volte l’anno. Molto spesso viene invece sottovalutata e una mancata cura dell’igiene dentale può portare alla nascita di problemi seri per l’intera bocca.

Il modo migliore per allontanare la “paura del dentista” è senza dubbio la prevenzione.

Più si fa e più si scongiura il rischio di intervenire con strumenti invasivi che solitamente provocano il terrore nei pazienti.

Trapano, ago e strumenti a punta sono i nemici principali di chi deve affrontare un intervento ai denti. Molto spesso, però, i problemi al cavo orale nascono da una scarsa igiene dentale e possono essere risolti in maniera più veloce facendo dei controlli periodici.

Dentifricio e filo interdentale sono indispensabili per una pulizia quotidiana ma non bastano. Ogni giorno ingeriamo alimenti che producono acidi dannosi per i nostri denti, come zuccheri, bibite gassate e cibi confezionati. Tutto ciò fa sì che inevitabilmente il tartaro e la placca si stabiliscano sui nostri denti provocando macchie e disturbi gengivali, oltre che un disagio nelle relazioni interpersonali in quanto molto antiestetici. E il sorriso si sa, è il primo biglietto da visita!

Durante la pulizia dentale si procede all’ablazione del tartaro e si scoprono eventuali altri problemi (come la carie ad esempio) che possono essere curati sul nascere permettendo una favorevole e veloce guarigione. Se non rimosso in tempo, il tartaro può provocare infiammazioni e recessioni gengivali, arrivando anche alla perdita del dente.

Come viene effettuata la pulizia dei denti?

L’obiettivo principale è rimuovere il tartaro e i residui di cibo sotto le gengive, in quei punti dove lo spazzolino e il filo interdentale non riescono ad arrivare.

Vengono utilizzati strumenti a ultrasuoni che producono fino a 20000 vibrazioni al minuto e strumenti manuali. Essi permettono di rimuovere delicatamente tartaro e placca.

Una volta terminata l’ablazione, si procede all’eliminazione delle macchie superficiali tramite una pasta contenente abrasivi che, facendola girare a velocità elevata, ha una funzione sbiancante.

Alla fine della seduta saremo lieti di suggerire a nostri pazienti un programma personalizzato sulla cura del cavo orale.

Niente paura, dove non arriva lo spazzolino arriviamo noi!