diastema-studio dentistico gennaro palermo

Diastema: difetto o nota di bellezza?

 Il diastema o gap teeth – termine utilizzato dalle celebrità – è uno spazio che si crea tra i denti, soprattutto tra gli incisivi superiori. Diversi personaggi del cinema e della musica tra cui Brigitte Bardot, Madonna, Eddy Murphy ed Elton John hanno fanno di questo difetto estetico un elemento distintivo.

Il diastema può essere causato da un rapporto impari tra denti e mascella o dalla lunghezza eccessiva del frenulo gengivale. Nel primo caso, la lunghezza dell’arcata dentaria è troppo grande e i denti non riescono a occupare tutto lo spazio (è il problema opposto all’affollamento dentale); nel secondo caso, il diastema è causato dalla lunghezza del frenulo gengivale (il sottile lembo di tessuto che collega le labbra con la mucosa alveolare) il quale ostacola l’avvicinamento degli incisivi. Tra le cause minori ci sono la presenza di cisti dentali follicolari e lo scarso sviluppo degli incisivi laterali.

Oltre ad essere un difetto estetico, il diastema se pronunciato può comportare traumi sulla pupilla interdentale e forme di gengivite evolutiva. Molte persone ricorrono all’intervento anche quando il diastema non comporta problemi patologici, ma rappresenta soltanto un difetto estetico.

Prima di ricorrere all’intervento, è necessario capire le cause e la gravità del difetto ed eventualmente decidere di proseguire attraverso il trattamento più adatto.

  • Trattamento ortodontico per allineare i denti: in alcuni casi il problema può essere risolto con l’applicazione di un apparecchio mobile o fisso (in questo caso la durata va dai 6 mesi ai 2 anni).
  • Trattamento riempitivo con le faccette in ceramica/porcellana: le faccette si applicano sui due denti aumentando il loro volume e riducendo lo spazio.
  • Copertura/sostituzione del dente con corone artificiali (capsule): questo trattamento è adatto per gli adulti e si esegue quando i denti sono cariati o affetti da pulpite.
  • Impianto dentale: è un intervento invasivo, pertanto può essere fatto solo su adulti nel caso in cui i denti siano cariati o infetti.
  • Frenulectomia: consiste nel taglio del frenulo. Per gli adulti, dopo questo trattamento, è necessario applicare l’apparecchio.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *